Un grazie

In periodi come questo continuo a chiedermi quale contributo possa portare uno che fa un lavoro come il mio, il vignettista, rispetto a chi invece col suo lavoro aiuta concretamente. Poi, dopo aver pubblicato una vignetta sul personale sanitario, ho iniziato a ricevere tanti messaggi da medici e infermieri che mi ringraziano perché si sono divertiti.
E io dico grazie, ma a loro 🙂

Una matita

dav
Mi sono reso conto che da quando non sono in redazione e lavoro da casa sto usando questa matita che non uso mai. E che ricordo esattamente quando e dove l’ho comprata. 22 agosto 2018, Varsavia: ero appena sceso da un treno lentissimo e, dopo qualche minuto di confusione, mi fiondai in una cartoleria. Mentre ero in treno avevo ricevuto un sms.
“Nat, è morto il maestro”. Il Maestro era Vincino e il tumore se l’era portato via. A Varsavia comprai fogli e matite per disegnargli una vignetta d’addio. Ecco: la matita era questa. Vivevo un dolore ma mi misi a cercare qualcosa di divertente.
Sono contento di usare questa matita anche oggi che, come in quel giorno, mi tocca frugare nel dramma per trovare qualcosa per ridere.
Mi chiedo Vincino cosa avrebbe potuto fare con questo coronavirus.
 
Probabilmente sarebbe morto.

Best of Sardine

Chiudiamo il caso Sardine con un ‘Best of’ dei commenti ricevuti dopo il post delle 6000 sardine e di Santori? Si chiama ‘linguaggio d’amore e di rispetto’ o ‘Let’s spread love, Mattia’
 
Disclaimer. Si ride e si scherza, ragà.
Sì, sto ricevendo moltissimi insulti dalle sardine per la mia vignetta sul loro capo. Sticazzi, mi succede sempre perchè sono un vignettista e faccio un lavoro pubblico. Non mi sento minacciato, né sotto attacco, né sono ‘addolorato’, la mia sorellina non mi ha chiesto ‘Nat come mai ridi di meno?’ e quando ho detto a mamma che le hanno augurato di nuovo la morte si è messa a ridere e ha chiesto ‘Chi, stavolta?’.
Questi commenti sono messaggi di pochi squilibrati, una piccola minoranza di fanatici rispetto alla gran parte delle ‘sardine’ che invece voglio pensare siano persone serene.
Per il resto, penso che fra quelli che sbavano e insultano per una vignetta e quelli che ridono in faccia agli insulti come facciamo noi, vinciamo sempre noi che almeno ridiamo.
 
P.s.
“Beo”amorebis

Diritto di replica

Devo confessare che in ormai più di dieci anni di professione mi è capitato di ricevere le risposte più disparate dai soggetti ritratti nelle mie vignette, dai loro avvocati, dai loro parenti, dai loro supporter, dai loro accoliti.
Ma questa volta, con il leader delle sardine Santori al quale ho dedicato una vignetta stamattina, è la prima volta in cui non ho capito veramente un cazzo di cosa abbia scritto.
Comunque la ripubblico tal quale perchè la trovo un documento interessante. (le sottolineature in gialletto sono mie, perchè sono i miei passaggi preferiti).risposta 1risposta 2

La mia nuova faccia

Come forse saprete, sto risistemando un po’ le mie cose. Per esempio, ho finalmente deciso di cambiare l’immagine profilo che da anni uso sui miei social, che era questa.
26198522_10154942326690064_1391650990945578038_o
L’ho disegnata un paio d’anni fa, quando i Giovani Democratici mi fecero saltare la pagina facebook con le segnalazioni per una mia vignetta (qualcuno se lo ricorda?). Da quel momento, non l’ho mai cambiata. Ora ho deciso di risistemarla (anche perchè sui social è cambiato il formato delle immagini profilo, da quadrate a tonde, e la mia veniva sempre tagliata). Ho lanciato un doppio sondaggio su facebook e instagram invitando i lettori a scegliere fra due proposte, queste due:

Non ho fatto un sondaggio anche qui, sul blog, perchè in fin dei conti è una faccenda che riguarda pochissimo questo sito, e più la faccia che metto sulle varie piattaforme. Anche se, in effetti, userò l’immagine anche come avatar su wordpress e come logo del sito.
Vabbè, insomma, dopo 24 ore di voto è risultata vincitrice con 2072 voti su 3927 (un piccolo scarto, circa il 53%), l’immagine che è stata battezzata ‘Superman da dietro’ (con alcune modifiche).
Eccola qui:
foto profilo quadrataE insomma, niente, tutto questo solo per dirvi che questa è la mia nuova faccia. Che ve ne pare?