7 thoughts on “Una storia di Pasqua

  1. Sei una persona dal cuore grandissimo, Edo Di Blasi!
    Spero un giorno dopo questa pandemia (beh, francamente una notte) di incontrarti di persona (soli e in latex) e di possedere finalmente quel prezioso tuo cuore (beh, non solo quello…).
    Pensa, Nat, che la Befana oggi ti avrebbe portato solo carbone.

    p.s. Un saluto affettuoso a Cane Cattivo. #andràtuttobau

  2. Ma deciditi: sei da solo con Petunia o da solo con cane cattivo?

    Ah, e buona Pasquetta! Gita fuori porta a pisciare il cane?

Rispondi