8 thoughts on “Nonno, raccontami

  1. Prima di tutto ci fu il 68. Tutto come prima ma capi e capetti si riciclarono nella politica, nel giornalismo, nelle TV ed in magistratura. Loro stanno bene e continuano a pontificare, il popolo ( fottuto e contento ) è felice…

    "Mi piace"

  2. Pingback: Nonno, raccontami — natangelo | Cavolate in libertà

  3. Ormai il M5S non tira più, qualcosa che tirasse più di un carro di buoi era la mafia ai tempi di Berlusconi e Dell’Utri.
    Certo, la Isoardi ha saputo dire no, e con crudeltà, a Salvini, sedotto e abbandonato: ma chi l’ha seguita poi alla Prova del Cuoco, eh? Tutti buoni a rimpiangere la Clerici…
    Poi c’è stata Carola Rackete, la giovane capitana tedesca, un’altra Donna, ma il capitano del Papeete ha avuto gioco facile nell’insinuare che fosse stata imboccata dalla Merkel.
    Deve rimanere sempre una speranza. Non ci restavano che le sardine, di fatto.

    Per Elisa ( Isoardi )

    "Mi piace"

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...