Piccola notizia

Chi ha due pollici e ieri notte è stato trasportato in ambulanza da Barletta a Foggia per essere operato d’urgenza a un polmone collassato?
Io!
Grazie a tutti quanti mi stanno scrivendo per sapere come sto: tutto bene, sto bene e mi riprenderó alla grande! Scusate se nn rispondo a tutti messaggi ma abbraccioni comunque ❤️

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

28 thoughts on “Piccola notizia

  1. Marioooo!! Non fare scherzi, riprenditi alla svelta e torna tra noi… non possiamo stare senza di te per troppo tempo… In bocca al lupo e…daje..!

  2. Tanti Auguri per una veloce ripresa… Comunque nella sfortuna ti è andata bene… Pensa se ti fosse successo mentre eri in qualche posto sperduto nella tundra russa.. Ti ritrovavano al prossimo disgelo… 🙂

  3. NAT, in bocca al lupo no (magari gli vai di traverso) in c**o alla balena, magari puzza ma è più morbido….
    sarà mica che qualcuno, a te mooooolto affezionato ti fa il woodoo?

  4. ‘Azz, pensa alla rivalutazione delle tue tavole come “Disegnatore Satirico dal tratto pungente scomparso nel fiore degli anni”. Vabbe`: auguri 😉

  5. Polmone collassato… urka. Non ho parole, Nat. Un forte abbraccio e un presto ritorno in forma!!!

    Per Elisa ( Isoardi )

  6. Forza Mario, auguri !
    Ricordati che anche Federazione Nazionale Infermieri (FNOPI) ce l’ha con te, stai in guardia.
    Ma non è che ti ha menato Giggi Di Maio ?

  7. Ehi Nat!

    E tu ci lasceresti soli, in questa valle di lacrime, per un misero, insignificante pneumo torace?…

    Intanto polmoni ne abbiamo 2 pertanto per respirare, respiri poi… Se con i pollici funzionano pure tutte le altre dita, sei sicuro che il mega Diretur Dott. Prof. Ing. Cav. Comm. Lup Mannar. Fig. di Put. (cit. P.Villaggio)
    M. Travaglio giustifichi l’assenza delle tue vignette sul FQ per tale banale inconveniente?

    Mi auguro che sia stato causato (come minimo) da incidente di gioco durante una tremenda mischia di rugby, o da infausta caduta, atterrando malamente da un lancio con il paracadute da 12.000 metri di altitudine…

    Ad ogni modo, i più sinceri auguri di rapida guarigione: mi raccomando, ripijati in fretta, che senza di te questo mondo difficile (cit. T. Carotone) di per sé, risulta più difficile assai!… ;-C ;-D

    (Hope) See you soon,
    Degiom

  8. Eri qui a Barletta e non t’ho visto? E che ci stavi a fa’? Per farti collasare un polmone, o Barletta o niente? Comunque ripigliati presto, altrimenti avrai sulla coscienza noi poveri orfanelli…

  9. Ma porca zozza… ma son scherzi da fare questi qui? Volevi convincerci dell’utilità del testamento biologico? Mortacci… ti aspettiamo di nuovo sul Fatto! Buona guarigione!

Rispondi