Le mie scuse

A chiunque faccia questo lavoro, il vignettista satirico intendo, può capitare di fare degli sbagli. Si toccano ogni giorno argomenti delicati che possono urtare la sensibilità di alcuni, o di molti. E se si fa questo lavoro male, con leggerezza, si sbaglia in modo gravissimo. I benevoli li chiamano ‘scivoloni’, ma – quando ci vuole – bisogna avere anche il coraggio di assumersi le proprie responsabilità e dire ‘Sì, ho sbagliato’.
A proposito di politici e relativi padri (Di Maio, Boschi, Renzi) in molti mi hanno rinfacciato questo mio errore e solo adesso mi sono reso conto – purtroppo tardivamente – di aver sbagliato e lo dico in coscienza.
Non ci sono alibi: nella mia vignetta pubblicata oggi da Il Fatto Quotidiano la citazione giusta da ‘Il Re Leone’ era ‘Il cerchio della vita’ (Circle of life) e non ‘il ciclo della vita’ (Cycle of life).
Sono mortificato.
Scusami, Simba.
Scusami, Ivana Spagna.
Scusatemi tutti.

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

4 thoughts on “Le mie scuse

  1. dovresti chiedere scusa anche ai romani per il dialetto usato nella vignetta… é vero che girando per la capitale ti puoi imbattere in ratti, sorci vari, zanzare elefante e cinghiali… ma leoni ancora non ce ne sono

    Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...