6 thoughts on “Violenze di stato

  1. L’importante e’ crederci; nella vignetta purtroppo mancano tutti quelli che si prodigano (!) per tenere su i muri dall’altro lato, come in realta’ e’. Saluti

Rispondi