Addio

Oggi, su Il Fatto Quotidiano in edicola, c’è “La notte dei Padellari’, una delle tavole che mi ha divertito di più fare, in cui ho avuto carta bianca per prendere ferocemente (secondo me, eh) per il culo la gente con la quale (e per la quale) lavoro.
E quando l’ho finita, è stata la tavola che mi ha preoccupato di più consegnare. Mentre la spedivo sentivo in mente – chissà da dove… – una vocina che diceva: “Sai chi mi ricordi? Quel governatore della Pennsylvania che un giorno si presentò in televisione, si infilò la canna di una pistola in bocca e si sparò” (cit.).

Onorate il mio sacrificio, quindi, e comprate Il Fatto in edicola. Leggetela e ricordatemi così: come uno con uno stipendio.